Mini Krapfen o bomboloni

Grandi classici come i Krapfen, o bomboloni, non necessitano di grandi presentazioni. Uno dei dolci fritti più buoni e invitanti al mondo.
  Porzioni
6
  Preparazione
3 ore
  Cottura
5 minuti
  Portata

Ingredienti

  • 1 uovo
  • 138 gr di farina 00
  • 138 gr di farina manitoba
  • 30gr di zucchero
  • 38 gr olio di semi di mais
  • 100 ml di latte tiepido
  • 10 gr di lievito di birra
  • Q.b. scorza di arancia
  • Q.b. zucchero a velo
  • 1/2 bustina di vanillina

ACCESSORI

  • Termometro da cucina

Procedimento

  • Prima di tutto preparate il lievitino, quindi: in un bicchiere capiente versate il latte tiepido, sbriciolate il lievito di birra e mescolate per qualche minuto.
  • Nel frattempo, nella ciotola della planetaria versate lo zucchero, l’olio di semi, l’uovo, la buccia d’arancia e la vanillina, applicate il gancio e attivatela per qualche minuto.
  • Versate il lievitino e lasciate amalgamare, successivamente versate poco alla volta le due farine.
  • Quando l’impasto risulta compatto e si crea la classica pallina, fermate la planetaria, spolverate il piano di lavoro con un po’ di farina e lavorate a mano fino ad ottenere una consistenza morbida ed elastica.
  • Ora prendiamo una ciotola capiente, infarinatela e posizionate in centro il vostro panetto, incidetelo a croce e lasciatelo riposare per 2 ore nel forno spento coperto dalla pellicola.
  • Trascorso il tempo necessario, il panetto sarà raddoppiato quindi lavoratelo per qualche minuto poi stendetelo con l’aiuto di un mattarello per ottenere una sfoglia di 1,5 cm
  • Prendiamo la teglia, posizioniamo la carta da forno ed iniziamo a creare i nostri dolcetti. Potete usare uno stampo classico a forma circolare (8 cm circa) io per questa volta ho voluto usare degli stampi a cuore e stella perché volevo creare dei mini krapfen.
  • Mettete le vostre forme sulla carta da forno e lasciatele lievitare per circa 30 minuti coperti dalla pellicola
  • Scaldate in un tegame l’olio di semi alla temperatura di 150° (*) da misurare con un termometro da cucina. Quando l’olio sarà a temperatura friggete 1-2 pezzi alla volta facendoli dorare prima da un lato e poi dall’altro, in modo che si formi la caratteristica striscia bianca centrale.

Quindi servite i mini krapfen ben caldi con una spolverata di zucchero a velo, semplici o farciti con la crema pasticciera oppure la confettura di albicocche.

Condividete su Instagram il vostri krapfen e usate l’hashtag #trilliblog!

A presto!
Martina ♥

Consigli

(*) La temperatura a 150° è consigliata per i mini krapfen. Se volete realizzare i classici da 8 cm aumentatela a 170°.

Adatta per...

Altre ricette

Torta Paradiso

Torta Paradiso

La torta Paradiso è uno dei dolci della tradizione italiana. Creata dal pasticciere Enrico Vigoni oggi questa torta è stata rivisitata e arricchita in mille modi diversi. Ad esempio servita con la crema pasticciera o la marmellata.