Torta angelica con gocce di cioccolato

La mia torta angelica è una rivisitazione dell’originale treccia di pan brioche con uvetta e arancia candita delle Sorelle Simili, note pasticciere bolognesi.
  Porzioni
8
  Preparazione
2 ore
  Cottura
40 minuti
  Portata

Ingredienti

PER IL LIEVITINO

  • 135 gr di farina manitoba
  • 80 gr di acqua
  • 2 cucchiaini rasi di lievito di birra secco (10 gr di lievito di birra fresco)
  • 1 cucchiaino di zucchero

PER L’IMPASTO

  • 3 tuorli grandi
  • 400 gr di farina manitoba
  • 130 gr di latte tiepido
  • 80 gr di zucchero
  • 120 gr di burro morbido
  • 1 cucchiaino di sale

PER LA FARCIA

  • 30 gr di burro fuso
  • 200 gr di gocce di cioccolato oppure un mix di uvetta e buccia d’arancia candita

Procedimento

PREPARAZIONE DEL LIEVITINO

  • Prendete il lievito di birra secco e aggiungete la farina, l’acqua e lo zucchero. Impastate bene fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. Appena pronto ponetelo in una ciotola, incidete una croce e richiudete con una pellicola. Ora dovrà riposare per 1 ora a 30° (vi consiglio di accedere il forno a 50° inserire il panetto e spegnere);
  • Terminato il tempo il lievitino sarà raddoppiato/triplicato di volume.

    COME PREPARARE L’IMPASTO

  • Lavorate le uova ed il latte e teneteli da parte;
  • mettete in planetaria con il gancio a foglia la farina, lo zucchero e il composto uova/latte appena preparato, quindi amalgamate bene;
  • aggiungete poco alla volta il burro ammorbidito e lasciate che si amalgami bene (se vedete che la planetaria inizia a fare fatica cambiate il gancio a foglia con il gancio a spirale) infine aggiungete il sale;
  • ora aggiungete a piccoli fiocchi il lievitino all’impasto e lasciate che la planetaria amalgami bene i due impasti così otterrete un panetto liscio che si stacca dalle pareti della ciotola
  • lasciate riposare per 1 ora il panetto così da far raddoppiare il suo volume;
  • passato il tempo riprendete il panetto e stendetelo con l’aiuto del mattarello sul tavolo fino ad ottenere un rettangolo di 3mm;
  • spalmate il burro ammorbidito e cospargete di gocce di cioccolato;
  • arrotolate stretto dal lato più lungo fino ad ottenere un rotolino.
  • con l’aiuto di un coltello ben affilato tagliate il rotolino a metà. Ora intrecciate i due rotolini fino ad ottenere una treccia:
    • prendete una teglia foderata con la carta da forno, appoggiate la vostra treccia e datele la forma circolare. Nascondete una sotto l’altra le due estremità così da non far vedere la giuntura. Lasciate lievitare per 30 minuti in forno (io come sempre ho stemperato il forno così è al calduccio)
    • passato il tempo infornate a 160° per 40 minuti (attenzione ogni forno è diverso vi consiglio di tenere d’occhio la vostra torta) quando sarà dorata sfornate e lasciate raffreddare.

Ecco pronta la vostra torta angelica! Io ho aggiunto una leggera spolverata di zucchero a velo voi potete aggiungere anche la ghiaccia reale o altro.

Fatemi sapere come è venuta la vostra “ghirlanda” condividendola su Instagram con l’#trilliblog!

A presto!
Martina ♥

Altre ricette

Mummie di Pavesini

Mummie di Pavesini

State organizzando una festa per Halloween ma non sapete cosa fare di dolce? Le Mummie Pavesini sono perfette per “spaventare” i vostri amici!

Crema pasticciera

Crema pasticciera

Direttamente dal mio ricettario, ecco la mia crema pasticciera. Perfetta per guarnire torte, bignè e tartellette. Provatela!