Torta di rose

Per iniziare al meglio la settimana che ne dite di preparare una torta buonissima come questa? È la torta di rose, soffice pan brioche farcito con una squisita crema al burro. Croccante all’esterno e morbidissima all’interno! L’avete mai provata? Allora scopriamola assieme!
  Porzioni
8
  Preparazione
4 ore
  Cottura
40 minuti
  Portata

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 3 uova medie
  • 300 gr farina “00”
  • 150 gr farina manitoba
  • 150 gr latte tiepido
  • 30 gr olio di oliva
  • 50 gr zucchero
  • 25 gr lievito di birra fresco
  • scorza grattugiata di un limone
  • un pizzico di sale

Per la farcitura:

  • 150 gr burro morbido
  • 120 gr zucchero

Procedimento

15 minuti prima di iniziare

In un bicchiere versate il latte tiepido, lo zucchero e sbriciolate il lievito fresco. Lasciate riposare per circa 15 minuti, si creerà il lievitino.

Iniziamo

  • Mettete in planetaria tutti gli ingredienti, compreso il lievitino, applicate il gancio ed attivatela fino ad ottenere un panetto;
  • togliete l’impasto dalla ciotola, lavoratelo velocemente a mano poi riponetelo in una ciotola, al caldo (io l’ho messo nel forno con la luce spenta così ero sicura non prendesse aria) per circa 2 ore.
  • Passate le due ore, iniziamo a preparare la farcitura: mettiamo in planetaria il burro e lo zucchero, lasciamolo lavorare fino ad ottenere una crema morbida e spumosa.
  • prendete il vostro panetto che sarà triplicato di volume, con l’aiuto di un mattarello stendetelo a forma rettangolare (50x35cm circa) e farcitelo con la cremina;
  • per comodità io lo taglio a metà dal lato corto così da ottenere due rettangoli da 25x35cm circa. Ora arrotolate su se stessa la pasta così da ottenere due rotolini.
  • Con un coltello tagliate i rotolini in tante piccole fette larghe circa 5cm l’una;
  • preparate la vostra teglia, io ho usato una teglia da 25cm di Decora chiusa così se per caso fuori esce del burro si ferma dentro e non rovina il forno (*), imburratela ed infarinatela.
  • Prendete le girelle ottenute e chiudete una delle due estremità, di modo che non esca la crema al burro e prendano la forma di boccioli di rose. Appoggiate tutte le rose nella tortiera, con la parte sigillata come base, aprendo leggermente la parte superiore del bocciolo e mettendole distanziate 3-4 cm l’una dall’altra.
  • Lasciamo riposare le rose nel forno spento per circa 1 ora così lieviteranno ancora un pò successivamente infornate a 170° per circa 40 minuti.
  • Quando la torta sarà ben dorata sfornatela e lasciatela raffreddare.

Condividete su Instagram la vostra torta di rose e usate l’hashtag #trilliblog!

A presto!
Martina ♥

Consigli

(*) se non avete questa teglia ma avete la classica con la cerniera, potete usare la carta da forno come base e lasciarla abbondante alle estremità così se esce il burro si ferma lì e non rovina il forno.

Adatta per...

Altre ricette

Torta Paradiso

Torta Paradiso

La torta Paradiso è uno dei dolci della tradizione italiana. Creata dal pasticciere Enrico Vigoni oggi questa torta è stata rivisitata e arricchita in mille modi diversi. Ad esempio servita con la crema pasticciera o la marmellata.